Soldano

Soldano è un tipico borgo del Ponente ligure situato nell’immediato entroterra di Vallecrosia a soli 5,6 km. dalla costa.

Storicamente le prime notizie certe di questo borgo risalgono al XIII secolo;viene indicato come Castrum Soldani, probabilmente per sottolineare la funzione difensiva che aveva assunto dopo le incursioni dei pirati saraceni

Le vie d’accesso al borgo erano infatti protette da massicce porte corredate da sistemi difensivi, come le bocche, da cui si poteva gettare olio o acqua bollente sugli invasori di cui restano tracce ancora visibili.

Il centro storico, caratterizzato da una fitta trama di vicoli, passaggi ricchi di fascino misterioso, archivolti, è stato, nel corso degli ultimi anni abilmente ristrutturato e rivalorizzato.

La chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista è stata costruita nel 1860 in stile barocco e custodisce al suo interno pregievoli dipinti tra i quali il polittico di San Giovanni Battista e Santi risalente al Cinquecento.

La sua altitudine di soli 80 m. slm consente di godere di un clima mite per tutto il corso dell’anno che ha reso possibile la coltivazione, nel tempo, di varie specie floricole tra cui rose, ginestre e mimose che ornano il paesaggio circostante, insieme ai numerosi uliveti da cui si ricava il rinomato olio d’oliva extra vergine della varietà Taggiasca.

Soldano, inoltre, vanta una delle maggiori produzioni di vino d.o.c. Rossese di Dolceacqua .

Abitanti

985

Altitudine

80 m s.l.m.

Eventi

Luglio:“Le Nicchie del Rossese”, appuntamento che coniuga la degustazione del Rossese e dei prodotti tipici della gastronomia locale nell’atmosfera incantata dei carrugi liguri con concerti, esibizioni e spettacoli variFesta della Madonna del Carmelo, il 16 luglio (o, se non cade di domenica, la prima domenica dopo il 16 luglio) in località Orià.

Concorso pittorico “MimosArte” che si svolge ogni anno a partire dal 2004, nel mese in cui sboccia il fiore che riempie di macchie gialle e profumi inconfondibili la vallata, nato per ricordare, attraverso opere pittoriche e non, una tradizione centenaria della valle, la coltivazione della mimosa.

Contattaci!

Compila il form sottostante, inserendo nome, email ed ente.
Verrai ricontattato al più presto!

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.